Presentato il cavaliere di Santa Croce per il Palio 2019

Letture: 3553

Durante la serata d’inaugurazione della nuova sede/museo del quartiere Santa Croce, è stato presentato il cavaliere del Palio che difenderà i colori del quartiere.

Si tratta del campione Claudio Amodio “il Puffo” che dopo un anno di stop, tornerà per la giostra cavalleresca del Palio 2019 e per la terza volta con la casacca arancione del rione Santa Croce.


“Noi Rione di Santa Croce, custodi del simbolo della Santa Croce e della terra che vive, scegliamo Te Claudio Amodio cavaliere campione per la disputa del Palio del Principe di Bisignano per l’anno 2019”

Investitura del cavaliere per il Palio 2019

“Siamo un grande quartiere e lo abbiamo dimostrato sempre negli anni”, interviene il capitano Andrea Cesario che continua sull’inaugurazione della sede – “nel museo è presente tutto ciò che concerne il Palio di Bisignano e dei video multimediali realizzati dai ragazzi del quartiere”.

Durante la serata è intervenuto anche il sindaco di Bisignano, Francesco Lo Giudice: “Questa sarà una struttura di integrazione, un luogo di cultura e di crescita per i giovani, di confronto e di divertimento” e poi continua sul Palio: “Il Palio non è solo divertimento o sport, il Palio è sopratutto cultura e ricerca della nostra identità. Faremo in modo che ogni quartiere abbia una sede, e abbiamo pensato ad una sede anche per il Centro Studi il Palio”. Il sindaco annuncia anche una novità per il Palio 2019: “Quest’anno abbiamo voluto innalzare l’attenzione mediatica del Palio con un ospite d’onore che sarà il sindaco di Matera, città europea della cultura 2019”.

“Questa sera abbiamo scritto un altra pagina importante per questa città” afferma la vice sindaca Ornella Gallo, delegata al Palio di Bisignano. Presente all’inaugurazione del Museo anche Clara Maiuri, presidente del Palio, che conferma la visita che farà a Bisignano il sindaco di Matera, la domenica del Palio del Principe: “Non a caso, in quanto un Sanseverino si è sposata a Matera” e in tal proposito la presidente invita a saperne di più al prossimo convegno del Palio.