Potenza Picena – Caffè Aiello Corigliano, a voi l’A1

Countdown frenetico in casa rossonera. E’ infatti tanta la voglia di scendere in campo venerdì ed iniziare la serie di gare della finale playoff, così com’è tanta la voglia di vedere il proprio team in campo da parte dei supporters rossoneri del gruppo “I Mille del Brillìa”, pronti come sempre a sostenere i ragazzi di coach Bove anche in quest’ultima fase del torneo. Ancora 48 ore, comunque, è i tempi saranno maturi, visto che dopodomani B-Chem Potenza Picena e Caffè Aiello Corigliano daranno il via alla finale scontrandosi in

palaprincipi-300x200 Potenza Picena - Caffè Aiello Corigliano, a voi l'A1
SONY DSC

Gara1 sul campo dei marchigiani, per poi replicare in Gara2 martedì 5 (ore 20:30) a Corigliano. «Se siamo arrivati fino a questo punto altro non significa che abbiamo fatto bene e abbiamo voglia di continuare a farlo. Siamo carichi e contenti per quanto fatto sino ad oggi – afferma il libero rossonero Lampariello -. Ora vediamo cosa accadrà in finale. Il mio apporto è stato importante? Mi fa piacere che ci sia qualcuno a pensarla così. Io sono arrivato per mettermi a disposizione del gruppo, per aiutare Corigliano, per cui non posso che compiacermi se le mie prestazioni, in questo senso, sono servite a qualcosa. Quando sono arrivato ho trovato un team un po’ in difficoltà, anche se devo dire che i miei compagni sono tutti ottimi atleti e, presi singolarmente, già al mio arrivano mostravano una buona pallavolo. Il mio arrivo è stato probabilmente voluto anche per via del mio modo di approcciare lo spogliatoio, per la mia esperienza e per la mia propensione a cercare di aiutare sempre il compagno e a portare un po’ di vivacità nello spogliatoio. Secondo me la società è stata brava a scegliere un innesto che avesse anche inclinazione caratteriale a far gruppo – dice il brasiliano – perché poi si sa che il ruolo del libero non è solo quello di saper difendere e ricevere, ma è importante anche caricare il gruppo, portare serenità e quant’altro, cose che io faccio sempre». Guardando alla gara del 5 maggio, allorchè la Caffè Aiello esordirà in casa in questa finale playoff, l’appello di Lampariello è di quelli che non lasciano spazio ad esitazioni: «Indipendentemente da quello che accadrà, dobbiamo riempiere il palazzetto, perché qui a Corigliano quel giorno sarà una grande festa. Noi lotteremo fino alla fine, ma vogliamo vedere il palasport bello carico, perché noi in questo momento rappresentiamo non solo Corigliano ma anche la Calabria – chiude il libero della Caffè Aiello – per cui dobbiamo mettercela tutta e restare uniti fino all’ultimo match».

Johnny Fusca

Ufficio Stampa e Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here