Polemiche sullo sfratto della banda musicale

Il consigliere comunale di Alleanza Democratica, Francesco Lo Giudice, in una nota si oppone a quella che definisce insieme al suo collega di gruppo, “lo sfratto della banda musicale città di Bisignano”, e chiedono per essa subito una nuova sede e la ristrutturazione del fatiscente anfiteatro in cui era stata allocata. I due consiglieri dei Alleanza Democratica hanno anche inoltrato una interrogazione al sindaco per sapere, fra l’altro “perchè non sia stata disposta, nel provvedimento di sfratto, una nuova dimora all’Associazione in questione tale da permetterle di avere spazi per poter continuare a lavorare, crescere ed operare sul nostro territorio”.
Chiedono altresì di sapere “entro quale data la stessa potrà godere nuovamente di una sede idonea alla preziosa attività musicale e culturale che svolge a beneficio di tutta la collettività bisignanese e non solo”.
E ancora: “Chiederemo che la questione venga affrontata in Consiglio comunale, non solo per garantire al più presto una nuova sede all’Associazione ma anche per tutelare gli edifici pubblici della città lasciati al degrado e all’incuria, come l’anfiteatro di che trattasi e il nuovo Museo sulla liuteria alla Collina Castello, il Palazzetto dello Sport e i tanti altri”.

Rino Giovinco
su: Gazzetta del Sud

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here