Playoff terza categoria, il Bisignano sconfitto a fatica dal Villaggio Europa

Giornata storica per lo sport locale, due partite di playoff di cui la prima disputatasi oggi alle 11.00 ha visto fronteggiarsi la A.S.D. Bisignano, nella maglia arancione e l’A.S.D. Villaggio Europa in giallo canarino, vittoriosa, la quale sin dal fischio d’inizio dell’arbitro Paolo Orofino ha mostrato artigli e denti in una fiera di interminabili falli.

IMG_20180513_110017-1024x768 Playoff terza categoria, il Bisignano sconfitto a fatica dal Villaggio EuropaSchierati dal Bisignano ci sono stati Puterio in porta, Barbiere, Stella, Guido e Luca Lento in difesa. Centrocampisti sono stati Sposato, Loris Lento, Tiano e di Nardo, il fronte lo hanno formato uno splendido Chiappetta assieme al capitano Pucci.

Una partita senza esclusione di colpi, tanto che il direttore di gara ha dato altri 7 minuti per recuperare il tantissimo tempo perso non solo per i tanti falli, ma anche le tante proteste dei giocatori.

Il primo tempo è passato in sostanziale equilibrio, col Villaggio Europa aggressivo ma la difesa del Bisignano che reggeva ogni colpo. Nella fine del primo tempo abbiamo visto un nero arancione sempre all’attacco: al 19° Sposato mette in difficoltà il portiere ospite, Ruffolo. Al 37° molto suggestiva è stata la parata fatta sul capitano bisignanese: uno scontro diretto tra “addominali” e la testa di Pucci. Molto pericoloso è diventato anche il gioco di squadra con di Nardo che in scivolata protegge la palla che il capitano manda fuori di qualche centimetro.

Così si conclude il primo tempo, nel secondo la squadra ospitante sostituisce quasi subito Loris Lento con Galasso, ma dopo un’occasione sfumata davvero di poco al 54°: Chiappetta tira in porta, il portiere va nuovamente col corpo e il rimbalzo fornisce al numero 6 un’occasione unica. Ma Loris sbaglia e l’amarezza dopo il cambio è palese. Anche la seconda sostituzione che porta fuori il secondo fratello, Luca Lento, non da che cieca rabbia ai bisignanesi. Granieri non riesce a portare la giusta calma, cosa che risulterà fatale.

Il primo goal del Villaggio Europa è pura fortuna. Al 62° vi è una serie di tiri in porta e calci d’angolo che si concludono in una mischia che farebbe onore a qualche squadra da rugby. Nella confusione, il pallone rotola oltre la linea. Mentre vi è ancora qualche dubbio se il punto è andato a segno, il rinvio di un giocatore fa rimbalzare la palla su uno dei titolari e tocca la rete senza dubbi.

IMG_20180513_110206-1024x768 Playoff terza categoria, il Bisignano sconfitto a fatica dal Villaggio Europa
La tifoseria in trasferta dell’A.S.D. Villaggio Europa

Poi il gioco si fa a perdi tempo: il Villaggio Europa fa di tutto per prendere tempo, molti falli simulati, nonostante nel I tempo, al 16°, Orofino abbia ammonito il numero 10 in giallo, anche lui Ruffolo, per simulazione. Finisce a terra, svenuto, anche il portiere in maglia blu, in uno scontro diretto con Pucci. Alla fine, 7 minuti di recupero, fatali per il Bisignano. L’aggressività cieca hanno prodotto null’altro che una breccia nella difesa che sembrava reggere fino alla fine. Un goal da Leone, maglia numero 5 del Villaggio Europa, a mezzo minuto dalla fine del gioco.

Il tanto agognato premio per l’ottima stagione del Bisignano, che nel primo campionato disputato è arrivata terza, non è giunto. Nonostante tutto, hanno lottato fino alla fine e gli errori potranno essere usati dall’allenatore Guido Alessio per crescere e riscattarsi nella prossima.

Alfredo Arturi

Dm Web di De Marco Fabrizio