Più case dell’acqua, proposta delle Nuove Narrazioni

Letture: 870

L’associazione Nuove Narrazioni – Laboratorio politico culturale propone all’amministrazione Comunale di Bisignano uno studio di fattibilità per l’installazione di distributori per l’erogazione dell’acqua, denominati “case dell’acqua” in alcune zone strategiche del nostro territorio, come ad esempio nei pressi delle scuole. I vantaggi di tali distributori saranno molteplici: basti pensare al risparmio economico per le famiglie ed il guadagno per l’ente comunale che gestirà tali distributori, la sicurezza di un’acqua controllata e soprattutto l’azzeramento dell’impatto ambientale delle migliaia di bottigliette di plastica. Inoltre proponiamo in associato all’installazione delle “case dell’acqua” di omaggiare gli studenti delle scuole primarie del territorio di borracce plastic-free. Infatti grazie alle varie campagne di sensibilizzazione riguardo l’educazione ambientale, molte aziende forniscono le borracce a prezzi stracciati soprattutto per i Comuni che si adattano alla nuova normativa del progetto “Plastic-Free” come ad esempio il Comune di Rende.
Sarebbe un grande passo verso un mondello di sostenibilità ambientale nuovo ed un futuro migliore e più Green.