Pino Masciari torna a casa: “Senza scorta mi sono nascosto”

pino-masciarii-258 Pino Masciari torna a casa: "Senza scorta mi sono nascosto"

Pino Masciari torna a scrivere sul suo blog, dopo l’allarme lanciato dalla moglie e dagli amici, a 24 ore dalla sua scomparsa a Cosenza. «Mi sono sentito costretto ad auto-proteggermi e a tornare a casa, non ritenendo giusto di esporre i civili che mi stavano accompagnando in quanto versavo, per l’ennesima volta, privo di protezione in terra di Calabria»,  scrive l’ex imprenditore edile, da anni in regime di protezione speciale a seguito delle sue testimonianze contro la ‘ndrangheta.

Masciari fa sapere che, prima di sparire per autoproteggersi, ha inviato una raccomandata alle autorità competenti: “In questo momento – scriveva il testimone il 24 maggio – sono a Cosenza, Calabria, e sono stato “ abbandonato” dal personale di scorta, con la conseguenza che sto provvedendo di rientrare a Torino con mezzi pubblici o di fortuna. Vani – spiega – sono stati i tentativi di contattare il personale di scorta. Pertanto mi rivolgo a Lei per un intervento immediato che tuteli la mia persona e per denunciare il susseguirsi di mancate condizioni di sicurezza che avvengono, in particolar modo in Calabria, e che mi espongono a serio rischio. Reputo le Autorità preposte responsabili se dovesse accadere qualcosa alla mia persona”.

Fonte notizia: dal web

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here