Pietro Capalbo, un talento da scoprire

Letture: 1305
R&B Sport

Il talento cosentino Pietro Capalbo in “Come una madre”

Il modello e influencer nel ruolo di poliziotto nella fiction su Rai 1 in onda dal due febbraio

Il cosentino Pietro Capalbo nel cast della fiction Rai “Come una madre”, in onda nel palinsesto della televisione generalista di Stato da domenica 2 febbraio, alle 21.25. Assieme a Gabriele Kristian Faraca e Mario Battendieri, figli anche loro della città dei Bruzi, Pietro ha così vissuto una vera e propria avventura sul set vestendo i panni di un poliziotto. Questa non è, per lui, la prima e la sola esperienza nel campo dello spettacolo, vista l’attività assieme a Mood Management di Milano, per quanto riguarda moda e sfilate; oltre ancora al ruolo di influencer su Instagram, vantando un profilo di quasi 20mila followers. Qui Pietro ha condiviso il set con Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno.

Come nasce questa tua collaborazione con Rai Fiction e “Come una madre”? Questa collaborazione nasce con la Rai, da quando ho avuto una richiesta da parte dell’agenzia che gestiva le varie figure professionali che cercavano per il film. Fatto il provino sono stato selezionato per far parte della figura di poliziotto nel film “Come una madre”.

Di cosa ti occupi nella vita di tutti i giorni? Nella vita quotidiana svolgo la professione di geometra nel campo edilizio, affiancato alla mia passione per la moda e lo spettacolo. Ho un contratto con una agenzia di Milano, la Mood Management, per quanto riguarda sfilate di moda. Sono stato selezionato anche in tre video musicali di artisti vari, per la figura di protagonista.

Cosa si prova a lavorare con volti noti dello spettacolo come Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno? Lavorare affianco e assieme ad attori professionisti come Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno sono emozioni che non si possono spiegare se non le vivi. Capisci che dietro a un film non è così semplici da quello che sembra all’esterno.

Cosa diresti ai tuoi giovani conterranei che sognano di lavorare nel mondo dello spettacolo? Grazie a questa esperienza si conoscono tante persone con le tue stesse passioni e idee. Ai giovani di oggi direi sicuramente di seguire i propri sogni e non farsi plagiare dalla società, riuscire ad uscire dalla zona comfort di tutti i giorni e fare ciò che gli altri non riescono a fare.

Francesco Sarri