Piattaforma rifiuti, la regione tentenna

Ad un anno di distanza dal suo insediamento, il presidente Oliverio con la sua giunta, incalzato dalla Unione Europea a causa degli enormi ritardi sulla gestione dei rifiuti urbani e dalla ciclica emergenza ormai alle porte ha varato due provvedimenti che meritano di essere analizzati e spiegati ai cittadini, poiché riguardano molto da vicino la famigerata piattaforma dei rifiuti di Bisignano. In particolare si tratta delle Delibere di Giunta Regionale n. 406 e 407 entrambe del 21 ottobre u.s..
La prima è un disegno di legge proposto al Consiglio Regionale e trasmesso per la discussione alle ommissioni di competenza (la seconda e la quarta) riguardante la proroga della disciplina transitoria delle competenze regionali e strumenti operativi (Ricordiamo che nel 2014, terminato il lungo e infausto periodo di commissariamento, la gestione è passata in carico ordinario alla Regione Calabria), con la seconda, non meno importante si approvano le linee guida per la rimodulazione del piano regionale dei rifiuti… [Continua a leggere su Il Chiurito n.5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here