Peppino Impastato ucciso il 9 Maggio 1978

Letture: 2319
R&B Sport

È una data tristemente storica: il 9 maggio del 1978, veniva assassinato dalla mafia Peppino Impastato. Un omicidio che mise a tacere il giovane trentenne che aveva speso la sua vita a denunciare gli sporchi traffici della mafia e le sue collusioni con la politica. Peppino portava avanti la sua azione politica attraverso l’attività di comunicazione, prima aveva fondato il giornale: “Idea Socialista”, poi il Circolo “Musica e Cultura”, infine “Radio Aut”.

Come ogni anno a Cinisi ci sarà un corteo per commemorare Peppino Impastato, che ha fatto della lotta alla mafia la sua ragione di vita. Il Comune, alle porte di Palermo, si riempie di pullman e di gente proveniente da ogni parte d’Italia. A Siracusa gli è stata intitolata una strada, dopo una raccolta di firme promossa dall’associazione 100 passi.