Pd, Perri punta su Villella

BISIGNANO Il Pd bisignanese ha formato il suo nuovo esecutivo. L’ufficializzazione è arrivata dal segretario Rosario Perri, che da circa 15 mesi sta lavorando per ridare credibilità a un partito che, soprattutto in terra cratense, più volte è stato sballottato dalla furia degli eventi. Il pensiero del segretario è netto già da qualche tempo: considerata, per lui, chiusa l’esperienza di “Alleanza Democratica” (dove rimane, comunque, il capogruppo del Pd in Consiglio, Francesco Lo Giudice, eletto dai democrat anche responsabile per il rapporto con la pubblica amministrazione), lo stesso Perri si fa garante di un partito che guarda con fiducia al futuro, per cercare di costruire una valida alternativa al centro destra bisignanese nei prossimi anni. La rivisitazione del direttivo è dovuta all’inserimento della corrente renziana e con Perri, spazio intanto per la riconferma di Luigi Sisca, come vicesegretario e coordinatore di segreteria e per Massimo Bentivedo, responsabile del rapporto con la federazione. Altri ruoli da responsabile sono stati così suddivisi in seno al partito bisignanese: Umile Fabbricatore alla comunicazione, Aurora Trotta all’organizzazione, Angela Meringolo come responsabile di sezione, Vincenzo Alfano alla cultura, Franco Murano per le iniziative politiche, Franco Amodio per la “Festa democratica” e Leonardo Scuro per il movimento giovanile. Lo stesso segretario Rosario Perri ha inoltre annunciato: «Mi sono candidato capolista alle primarie per l’assemblea regionale del partito, a sostegno di Bruno Villella candidato segretario. L’obiettivo è quello di entrare in direzione e dire la nostra con forza, portando all’interno della direzione regionale del Pd le istanze della nostra terra. Spero in un ampio sostegno per le elezioni che si terranno domenica 16 febbraio».
Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here