Paola-Bisignano 3-1, ma mercoledì si torna in campo

Comunicato stampa

Nuova sconfitta per la Volley Bisignano che, ancora rimareggiata, cede le armi al Paola. In trasferta matura così un ko per 3-1, nella sfida arbitrata dal duo formato da Serena Capillupo e Valeria Vitola. Il Paola ha vinto con facilità il primo set sul 25-10 e con maggiori difficoltà il secondo sul 25-22. Il terzo parziale ha sorriso ai cratensi per 25-20, ma il quarto ha dato la vittoria al Paola che ha conquistato i tre punti sigillandoli con l’ultimo 25-21. Il campionato di Serie C saluterà l’anno solare con il turno infrasettimanale di mercoledì (l’ultimo del girone d’andata), quando al palazzetto bisignanese di Collina Castello arriverà il Montalto: un derby cratense per provare a riscattarsi. Ed è questo ciò che spera mister Renato Amodio, che ha giudicato il match appena concluso: «Gioventù ed inesperienza stasera ci hanno portato dei cali, abbiamo giocato con difficoltà per una formazione rimaneggiata. La gara è stata giocata nel primo set in maniera distratta, eravamo assenti mister-Renato-Amodio-204x300 Paola-Bisignano 3-1, ma mercoledì si torna in campocon battute poco incisive e molte indecisioni individuali. Nel secondo set abbiamo alzato la testa, ma abbiamo sbagliato l’impossibile, riuscendo a perdere il parziale in malo modo. Nel terzo set abbiamo iniziato a limitare i tanti errori e fatto un buon parziale, nonostante la ricezione un po’ latente abbiamo chiuso senza grandi problemi. Il quarto set è stato tra alti e bassi, abbiamo fatto un buon recupero nel finale ma un po’ per decisioni dubbie arbitrali e un po’ per demerito nostro non siamo riusciti a rimontare». Il mister punta al riscatto dei suoi: «Questi ragazzi devono essere consapevoli delle proprie capacità, e devono essere maggiormente concentrati: dobbiamo migliorare nella continuità e tenere alta la guardia per tutta la partita. Quando siamo attenti, dimostriamo sempre le nostre qualità».

 

Ufficio stampa volley Bisignano

17-12-2017

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here