Pallavolo femminile, Vibo Marina alla ricerca del riscatto

E’ tempo di programmazione tra le squadre che disputeranno il prossimo campionato di Serie C femminile, alla ricerca di utili rinforzi per la prossima stagione. Ci si attende qualche colpo ad affetto per la Poggioverde Crotone e Gallico, mentre la Spinella Marmi deve cercare di trattenere tutti i suoi punti di forza, richiesti soprattutto in B2. Tra le squadre che dovranno riscattare un campionato in chiaro scuro c’è sicuramente Vibo Marina. Ci si attendeva di più dalla squadra vibonese, che sul versante femminile cerca di eguagliare le gesta della più quotata Tonno Callipo…

La dirigenza locale aveva riposto gran fiducia nella squadra che, complice la sfortuna e qualche infortunio di troppo, ha lasciato ben presto i sogni di gloria. Dagli addetti ai lavori, infatti, Vibo Marina era considerata fra le più quotate in campionato, con la Dp Grafica Vallecrati e Crotone, con alcune giocatrici che da anni sono seguite da squadre di altra categoria. Per le vibonesi ben presto i sogni sono svaniti: la gara contro la Poggioverde Crotone, giocata alla nona giornata, ha forse stabilito uno spartiacque per le vere potenzialità di Vibo, che vincendo quella gara avrebbe avvicinato l’allora capolista. La sconfitta patita per 3-0 ha ridimensionato le ambizioni della squadra, portando a scoraggiare l’ambiente. La squadra cambia parecchio, sia sulla guida tecnica, e sia sul parco delle giocatrici, che risentono eccessivamente della piazza esigente. Vibo Marina, comunque, chiude il girone di ritorno a 26 punti, ma alla sedicesima giornata forse lascia definitivamente le armi: nuova sconfitta casalinga, stavolta per 3-1 contro Gallico e fine dei sogni di gloria. Vibo, staccata di dieci punti dalla testa, incomincia a preparare più il futuro che il presente, e la squadra, forse con maggiore tranquillità riesce a infilare un filotto di successi. In Coppa Calabra la squadra di Riccardo Carpinelli viene battuta in semifinale da Crotone, che poi conquisterà il trofeo. Sul finale di campionato arriva una bella soddisfazione contro la Dp Grafica Vallecrati, che a Vibo cercava di confermare il primato. Vibo farà soffrire fino all’ultimo le ragazze di Iaquinta che poi vinceranno l’incontro per 3-2, ma ritorneranno a casa riconoscendo il valore delle avversarie. Archiviata la stagione, si cerca ora di reimpostare un organico che con tre o quattro accorgimenti potrebbe fare un salto di qualità. Fantasiose, almeno per il momento, le voci che vogliono la dirigenza pronta a comprare un titolo di altra categoria.

Massimo Maneggio

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here