#PaliodelPrincipe2018, il campione cambia colore, Mauro cavalcherà per il blu di Cittadella Coscinale

LRM_20171230_170507-1024x768 #PaliodelPrincipe2018, il campione cambia colore, Mauro cavalcherà per il blu di Cittadella CoscinaleSabato 30 Dicembre il popolo della parte più antica del borgo medievale di Bisignano s’è riunita alla chiesetta di Sant’Andrea Apostolo e alla presenza del Centro Studi e di alcuni rappresentanti degli altri rioni ha officiato il suggestivo rito di vassallaggio: nonostante il periodo di festa i rioni sono lungi dal fermarsi.
I preparativi per accaparrarsi il Palio 2018 questo Giugno sono già in pieno fermento e da apripista ha fatto il quartiere di Cittadella Coscinale con la cerimonia di giuramento del campione in carica, Mauro de Luca che quest’anno indossa il blu dell’antica porta della città.

LRM_20171230_172056-1024x768 #PaliodelPrincipe2018, il campione cambia colore, Mauro cavalcherà per il blu di Cittadella CoscinaleRipresi quindi alcuni aspetti fondamentali dell’antico rito di investitura, il feudo, cioè il regalo che il signore (in questo caso il quartiere) fa a vassallo è stato una piccola ciotola di coccio coi simboli del rione, una porta merlata su fondo blu, la croce di sant’Andrea e tre pietre del muro di cinta che è possibile vedere in quella parte del paese.

Una scelta simbolica come spiega Maria Costantina Groccia il capitano del quartiere «Abbiamo scelto un periodo di festa per raggruppare più persone possibili e stare tutti insieme in questi giorni di gioia».

Il famoso e storico Palio del Principe, infatti, va ben oltre la sfida degli 8 rioni o quartieri della cittadina sulla valle del Crati che si scontrano nello stadio a suon di zoccoli. I cavalieri infatti proveranno a infilare la lancia negli anelli posti su una pista per infine accaparrarsi il “drappo del palio”. Un momento di sana competizione che coinvolge tutta la popolazione e raccoglie migliaia partecipazioni, sia come spettatori che, come nel caso di Maria Costantina e di tutti gli altri aiutanti quella sera, nei comitati di quartieri. Il torneo, che solitamente si tiene l’ultima settimana di Giugno, è accompagnato infatti da feste propiziatorie, sagre, musica e l’allegro star insieme: «Speriamo di avere sempre più riscontro ed andare sempre più forti. Negli ultimi anni è un crescendo, un crescendo di pubblico, un crescendo di partecipazione di tutti i cittadini e dei rioni, soprattutto dai quartieri anche piccolini come qui dove poche persone mobilitano gli altri.» testimonia Clara Maiuri, LRM_20171230_172048-1024x768 #PaliodelPrincipe2018, il campione cambia colore, Mauro cavalcherà per il blu di Cittadella Coscinalepresidente del Centro Studi il Palio.

Ma la sportività non viene certo meno: il cambio di colore, dal giallo della Giudecca al blu di Cittadella Coscinale, viene spiegato dal campione in carica così «A volte per trovare nuovi stimoli bisogna cercare di scombussolare un po’ di cose. Sono ancora affezionato tanto ancora al rione Giudecca perché mi hanno dato tanto ma volevo cercare strade nuove. Per questo ho fatto questa scelta, non so se giusta o sbagliata, però l’ho fatta».

LRM_20171230_173014-1024x768 #PaliodelPrincipe2018, il campione cambia colore, Mauro cavalcherà per il blu di Cittadella CoscinaleBisognerà aspettare Giugno per vedere se Mauro, bussando tre volte sul battacchio ottenuto da un portone dei Sanseverino, gli antichi Principi di Bisignano e suggellando così il suo cuore blu, ha fatto la scelta giusta e riuscirà a tenersi il titolo, portando il drappo anche a Cittadella Coscinale.

Alfredo Arturi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here