Padre Fedele è stato condannato a 9 anni

padrefedele2-196x300 Padre Fedele è stato condannato a 9 anni

Nove anni e tre mesi di reclusione: è questa la condanna inflitta dal tribunale di Cosenza a padre Fedele Bisceglia, giudicato colpevole di violenza sessuale su una suora. Il tribunale ha condannato anche il segretario, Antonio Gaudio a sei anni e tre mesi per lo stesso reato.

Alla pronuncia della sentenza di condanna, Padre Fedele ha urlato contro le suore dell’ordine a cui appartiene la vittima, anch’esse presenti al processo: “Vergognatevi tutti, magistrati, suore e preti, perché è stato condannato un innocente. Avete infangato un sacerdote onesto. E’ la pagina più dolorosa mai scritta dalla magistratura di Cosenza”. “Pentitevi”, ha poi aggiunto all’uscita dal tribunale.

L’ex frate ha continuato inoltre a chiedere l’intervento dell’arcivescovo di Cosenza monsignor Salvatore Nunnari.

“Le sentenze non si commentano, ne prendiamo atto e aspettiamo di leggere le motivazioni per vedere come la Corte ha superato le tante contraddizioni emerse durante il dibattimento”. Cosi’ l’avvocato Franz Caruso, il legale difensore di padre Fedele Bisceglia, ha commentato la sentenza di condanna padre francescano.

L’ex frate cappuccino, fondatore dell’Oasi dei poveri, finì in carcere nel 2006 per i cinque stupri denunciati dalla suora che operava nella struttura di accoglienza. La donna riferì di essere stata costretta ad assumere dei farmaci, che l’avrebbero resa completamente succube dei suoi violentatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here