Oggi è la Calabria la regione più colpita dalla neve

sila-piccola-neve-300x225 Oggi è la Calabria la regione più colpita dalla neve

Un San Valentino all’insegna del freddo e della neve in Calabria, la regione oggi più penalizzata dal maltempo.
Le temperature nella notte hanno raggiunto -11 gradi in Sila. Fiocchi bianchi sono caduti a Cosenza e provincia e nel Vibonese. Nevica su tutto il cosentino, oltre che nella città capoluogo. Nella notte neve copiosa sui rilievi collinari e nella Sila. Fiocchi di neve anche sulle colline del tirreno cosentino.
La gelida tramontana non risparmierà Catanzaro con una spolverata che imbiancherà sopratutto le zone più alte. Sulle Serre dopo una breve pausa, altra neve da quota 300m. Tempo in peggioramento anche in Aspromonte con quota neve in calo dalla sera quando i fenomeni tenderanno ad essere più probabili. Temporali e probabile grandine a Reggio Calabria nella seconda parte della giornata con fenomeni in estensione alla locride e al basso Ionio reggino. Neve sopra i 600m anche sull’Area Grecanica. Le temperature saranno in picchiata con massime comprese tra 4 ed 8°C lungo le coste. Interessata da neve l’A/3 Salerno-Reggio Calabria tra Lagonegro e Frascineto e tra Cosenza e Rogliano. Secondo Viabilita’ Italia non si presentano però  situazioni di criticita’ su strade e autostrade. Deboli nevicate si registrano lungo la Statale107 Silana-Crotonese, dove permane l’obbligo di circolazione con catene a bordo o pneumatici invernali. Sul Valico Della Crocetta e nel tratto da Spezzano Sila a Camigliatello, l’obbligo e’ di catene montate.
L’ondata di gelo sta comunque per terminare, da mercoledì e’ prevista una nuova discesa di aria artica che, alla base dei dati attuali, interessera’ solo marginalmente il basso adriatico, favorendo una progressiva disposizione occidentale delle correnti, tale da favorire un graduale aumento delle temperature.

Fonte: Telereggiocalabria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here