Nuovo stadio a Luzzi

LUZZI Tutti in festa per il nuovo stadio. Mercoledì sera il nuovo campo di Luzzi è stato ufficialmente inaugurato, con la presenza dell’amministrazione comunale, della Provincia di Cosenza, nonché di tanti cittadini che hanno, così, potuto apprezzare da vicino questa nuova struttura sorta sul territorio. Lo stadio di Luzzi, con manto erboso naturale, si colloca geograficamente proprio a ridosso del centro storico e si aggiunge al “San Francesco” di contrada Gidora, dove fino a poco tempo fa hanno disputato i loro incontri le squadre locali. L’opera s’inquadra in un ambito di centro polivalente, con il campo regolamentare da calcio cui si aggiunge anche lo spazio dedicato al calcetto, che potrà essere utilizzato anche per altre discipline. Sono ancora da sistemare alcuni accorgimenti per avere la piena efficienza della struttura, come l’illuminazione sull’impianto o le necessarie autorizzazioni dalle leghe sportive ma, dopo tanti anni d’attesa, si potrà fare dello sport anche in questo stadio che garantisce almeno cinquecento ore di calpestio. Giornata di festa, quindi, per la cittadinanza, con l’amministrazione comunale in primo piano e il sindaco Manfredo Tedesco, insieme al presidente provinciale Mario Oliverio (arrivato con un’ora di ritardo), ha così tagliato il nastro della struttura. Maggioranza quasi al completo e minoranza praticamente assente, ma tra gli altri si sono notati alcuni big della politica calabrese, come Mario Caligiuri e Carlo Guccione. È il sindaco Tedesco, però, a dare contezza dell’importanza di questo impianto: «Ringrazio il presidente Oliverio per quanto realizzato sul territorio e, in questi giorni, ho rivisto le carte di tanti anni fa proprio per assaporare maggiormente quest’evento. La struttura rappresenta una buona amministrazione e il coraggio della squadra di Oliverio. Alla sua prima uscita da candidato – qui Tedesco sposta l’attenzione sul prossimo futuro – lo confermo ufficialmente: appoggerò Mario Oliverio alle primarie del centrosinistra, nonché per la presidenza della nostra Regione». Non solo Tedesco ha partecipato alla festa e agli elogi. Umberto Federico, in duplice ruolo di assessore comunale e consigliere provinciale, ha speso parole d’encomio, anche nei confronti del suo omonimo Flaviano, presidente del consiglio luzzese e, per quindici anni, volto di Luzzi nel consiglio provinciale. Tedesco, poco prima dell’arrivo di Oliverio, ha dato anche il calcio d’avvio al match tra le vecchie glorie del calcio luzzese, che hanno inaugurato il campo con un primo incontro amichevole.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here