Nubifragio a Catania. Auto bloccate e gente sui tetti

catania_04-225x300 Nubifragio a Catania. Auto bloccate e gente sui tetti

Una ventina tra auto e moto trascinate dall’acqua contro Palazzo dei Chierici, così come tavolini e sedie travolti dalla furia dell’acqua che attraversa via Etnea, come un torrente. Lo storico Palazzo dei Chierici e il Municipio allagati. E’ l’effetto di un violento nubifragio che si sta abbattendo su Catania. Centinaia le richieste di interventi al centralino dei vigili del fuoco.

I vigili del fuoco stanno intervenendo per soccorrere automobilisti rimasti bloccati nelle loro auto nel quartiere di San Giovanni Galermo e nei paesi di Mascalucia e Gravina di Catania. Il fiume d’acqua che si è riversato nella centrale via Etnea a Catania è dovuto non soltanto al nubifragio sulla città, ma anche al deflusso dell’acqua caduta nei paesi alle pendici dell’Etna. Il Comune ha attivato il sistema di Protezione civile, ma sottolinea di “non avere ricevuto alcuna segnalazione di allerta meteo” sull’evento.

L’aeroporto di Catania è stato temporaneamente chiuso per il nubifragio che si è abbattuto sulla città. Quattro voli che dovevano atterrare nello scalo di Fontanarossa sono stati dirottati al Falcone-Borsellino di Palermo. Sono l’Az 01753 da Roma Fiumicino delle 16.55, l’AZ 01723 da Milano Linate delle 17, Il Blu Panorama proveniente da Roma Fiumicino delle 17.15 e il volo Meridiana da Milano Linate. Ritardi si segnalano anche nelle partenze.

Fonte notizia: dal web
Foto: Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here