“Notte battente” alla prima edizione del festival della canzone calabrese

E dopo un lungo inverno di preparazione, che ha visto i Notte Battente impegnati nella realizzazione del videoclip “a focara ‘e Natale” e nella registrazione del primo progetto discografico, inizia la tanto attesa stagione 2016.

notte_battente_badolato-300x204 "Notte battente" alla prima edizione del festival della canzone calabreseÈ partita infatti l’organizzazione della prima edizione del “Festival della Canzone Calabrese”, a cui il gruppo parteciperà con grande entusiasmo.

La manifestazione è stata organizzata dal ristorante-bar-paninoteca-pizzeria “L’Ancora” di Badolato Marina in occasione del primo anniversario di apertura. Lo spettacolo si terrà nella splendida cornice del lungomare di Badolato, il prossimo 23 e 24 aprile. A curare la direzione artistica un veterano del mondo popolare calabrese, Albino Bressi, che da circa 15 anni organizza eventi nelle varie piazze con personalità del mondo televisivo, come Valerio Merola.

Ospiti della kermesse musicale saranno Ciccio Nucera, Micu U Pulici, Enzo e Pina Laface.

Mentre si contenderanno la vittoria, insieme ai Notte Battente, i Taranta Folk Sound Fabrizia, il Gruppo Folk Canterini dell’Ancinale, i Kora Battenti, i Cerseyo, gli Antigua, i Taranta Live ed i Tarantuli.

La manifestazione sarà presentata dal conduttore televisivo di Video Calabria Domenico Milani. È prevista la presenza del Commissario Straordinario del Comune di Badolato e del Presidente e del Vice Presidente della Provincia di Catanzaro.

Il gruppo “Notte Battente, musica etnico-popolare” di Soveria Mannelli, fondato nel 2013 e di recente costituitosi in Associazione Culturale, si è sempre posto l’obiettivo di valorizzare il territorio attraverso iniziative di carattere musicale, culturale e sociale, al fine di promuovere la diffusione e l’approfondimento della tradizione e della musica popolare calabrese e del Sud Italia in generale, ma in particolare della città di Soveria Mannelli.

La passione, la voglia di far da ponte tra passato e futuro, in un presente che non rinnega le tradizioni ma le fa sue e ne è promotore per le future generazioni, è ciò che distingue i componenti del gruppo, tutti calabresi: Angela Bianco ( alla voce, castagnette e ballo), Salvatore Velino (alla voce, chitarra acustica ed armonica a bocca), Massimo Chiodo (alla voce, fisarmonica, lira e chitarra battente), Vincenzo Perri (al basso),  Franco Spezzano (alla batteria), Gianfranco Bianco (al tamburello, tamburi e percussioni), Danilo Perrone (alla chitarra acustica).

Durante la manifestazione i Notte Battente regaleranno una sorprendente novità al pubblico con l’esordio nel gruppo della bravissima danzatrice Romina Campolongo, una vera e propria artista a tutto tondo: diplomata nel 2012 in Sassofono presso il Conservatorio di Musica di Cosenza, attualmente insegnante di strumenti a fiato presso l’Associazione Culturale “Amici della Musica” di San Donato di Ninea, nonché componente della Banda Musicale della stessa Associazione. Da anni segue corsi e stage di danze popolari sotto la guida della straordinaria maestra Emy Vaccari. Con la stessa ha intrapreso il progetto “Danzanima”, basato sulla ricerca e lo studio della tarantella calabrese e della pizzica salentina, realizzando vari spettacoli nel territorio calabrese.

Una nuova meravigliosa esperienza, quindi, attende i Notte Battente, da inserire tra le altre meravigliose esperienze di cui i componenti del gruppo faranno sempre tesoro e che contribuiscono ad alimentare la voglia di crescere sempre di più, di migliorare e di continuare ad emozionare emozionandosi…

Ufficio stampa
gruppo “Notte battente, musica etnico-popolare”

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here