Newtork marketing in primo piano al viale Roma domenica 12 novembre

Comunicato stampa

manifesto-bisgnano-212x300 Newtork marketing in primo piano al viale Roma domenica 12 novembre

Il network marketing passa anche da Bisignano. Domenica 12 novembre nella sala “Rosario Curia” del viale Roma alle 18 si svolgerà un opportunity event, con la partecipazione di Alessandra Taranto, Eugenio Belsito e Antonio Ponticiello.

Organizzata dalla Global Super Team (il team nazionale della Jeunesse Global), la manifestazione avrà il compito di spiegare ai presenti in modo convincente e funzionale, le prospettive del newtork marketing e del cambiamento economico che si sta vivendo soprattutto negli ultimi anni. Un modo, così, anche per scoprire nuove varianti e possibilità di vita ed entrare gradualmente in un’ottica di lavoro globale, che possa permettere ai ragazzi nonché a quanti di buona volontà di addentrarsi con capacità nel mondo lavorativo, grazie anche a dei percorsi formativi di primo livello. Ricordiamo, infatti, come tra gli obiettivi principali, l’azienda distribuisce le proprie linee sinergiche di prodotti per il ringiovanimento interno ed esterno col sistema del community commerce, offrendo remunerazione e possibilità di carriera alle persone

Jeunesse Global è stata fondata nel 2009 da Wendy Lewis e Randy Ray, entrambi imprenditori di gran successo negli Stati Uniti d’America e più volte premiati con importanti riconoscimenti, col chiaro obiettivo di portare nel mondo un sistema sinergico ed efficace in grado di migliorare la vita di migliaia di persone con un’attenzione particolare ai bambini nati in condizioni di svantaggio sociale.

Introdurrà l’incontro il “padrone di casa”, ovvero il sindaco di Bisignano Francesco Lo Giudice, sempre attento e disponibile nel fornire il suo supporto quando si registrano sul territorio occasioni di incontro utili per quanto riguarda il benessere, la salute, nonché la formazione.

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here