Nessuno salto della quaglia per il M5S

Giovedì 25 settembre 2014 – comunicato stampa

Elezioni in Calabria, Molinari(M5S): “Cantelmi candidato a Governatore senza garanzia di carica : esempio di rinuncia e dedizione del M5S verso la Calabria. Ultime ore a Reggio Calabria per raccogliere le firme per la nostra lista. Si faccia avanti chi vuole le fazioni nel M5S calabrese !”

Sono molte le difficoltà che affronteremo per le prossime elezioni regionali. Il nostro metodo di selezione ha scelto 30 cittadini che dovranno portare avanti le istanze dei calabresi stanchi di una politica locale fatta di favoritismi, clientele ed inefficienza amministrativa : si tratta di persone coraggiose che hanno messo la faccia sulle rivendicazioni di un popolo senza avere alcuna garanzia di comode poltrone. A iniziare dal nostro portavoce candidato a Governatore, Nuccio Cantelmi, che parteciperà senza nessuna garanzia di copertura di carica, per competere con i candidati della vecchia classe politica locale. Questo vuole il nostro spirito di sacrificio : colui che accetta di ergersi a portavoce deve correre il maggiore rischio per proteggere il lavoro di tutti, esponendosi in prima persona. E siamo sicuri che Nuccio Cantelmi – portavoce tra i portavoce – darà massima visibilità a questo spirito di rinuncia.

Ma il mio pensiero va anche alla città di Reggio Calabria, che solo lunedì scorso è riuscita a trovare una lista che la rappresenti e che in queste ultime frenetiche ore (arrivata la manleva di Grillo) sta raccogliendo le firme per presentare una lista civica a 5 Stelle. Tra i veleni, inutile nasconderlo : sono note le divisioni a Reggio Calabria tra gli attivisti. Le stesse divisioni che alcuni stanno tentando di portare, tra diffide su delazione e discredito di taluni candidati liberamente selezionati proprio nelle recenti “regionarie”, con colpi di mano – anti democratici e contro i nostri metodi – per favorire alcuni delusi che preferiscono stare sotto comode ali protettrici piuttosto che lavorare per i cittadini. Gli stessi che continuano ad attribuirmi – alle spalle – continui “salti della quaglia” e che vanno trovando nel M5S un comodo “postificio” per parenti ed amici, prontamente rintuzzati dalla parte sana del MoVimento, la stragrande maggioranza.

A queste persone voglio dire che, presto, il vero M5S – non quello da loro propugnato – farà i conti con loro e si vedrà, pubblicamente, chi è fuori dai suoi principi.

Avv. Francesco Molinari-M5S

Cittadino eletto al Senato

Vice Presidente Comm. Finanze e Tesoro

Capogruppo Comm. Politiche Europee

Membro Commissione Antimafia
Membro Comm. Federalismo fiscale

Membro Consiglio di Garanzia Senato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here