Natale di paura a Catona, incendio distrugge sei abitazioni

R

eggio Calabria. Vigilia di paura nella periferia Nord di Reggio Calabria. Forse a causa dello scoppio della caldaia di alimentazione di un termo-camino, si è sviluppato un incendio che ha completamente distrutto 6 abitazioni facenti parte di un complesso di edilizia residenziale pubblica del quartiere di Catona.

L’allarme è scattato nel primo pomeriggio, attorno alle 15 e 22 quando, probabilmente da parte di un residente, è giunta una chiamata al 115. Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco che si sono recati sul posto con ben 6 squadre e coadiuvati da due autoscale e un’autobotte (nella foto, alcuni dei mezzi impiegati in Via Risorgimento a Catona). Davvero momenti di panico quelli vissuti da ben 4 famiglie che improvvisamente si sono viste avvolte da fumo e fiamme. Miracolosamente l’incendio non ha avuto conseguenze drammatiche, nonostante le abitazioni siano state completamente distrutte. Sul posto oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti Polizia e Carabinieri; anche la Polizia Municipale, impegnata a tenere sotto controllo il flusso di traffico incombente sulla via nazionale a Catona: via Risorgimento, infatti, è una delle vie minori che tagliano la strada principale del centro urbano.

È impensabile ritenere si possa recuperare qualcosa all’interno delle case, in considerazione del fatto che le fiamme hanno cancellato il tetto e buona parte degli infissi. Resta il dramma vissuto dalle famiglie che occupavano le case: per loro non sarà sicuramente un Natale da incorniciare. Anche se la macchina della solidarietà, con a capo l’amministrazione comunale, si è subito attivata per far sì che anche gli sfortunati residenti possano trascorrere in maniera dignitosa queste ore di festa.

Fonte: Reggiotv.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here