Motori: Csi-Acsi i progressi del castrovillarese Iaquinta

FIRENZE – Prosegue il campionato Aci-Csai Abarth, dove il pilota di Castrovillari, Simone Iaquinta, continua nei suoi incoraggianti progressi. Nonostante un globale dominio di Beretta, sempre sul podio nelle tre manche riprese anche da Rai Sport, Iaquinta ha tenuto botta, brillando soprattutto in Gara2, beffando proprio lo stesso Beretta e Moraes. Sul circuito di Scarperia, Beretta ha conquistato ben 44 punti, che hanno permesso al pilota lecchese di superare in classifica generale Iaquinta, per poi avvicinarsi al leader Alessio Rovera. Nella gara sprint Simone Iaquinta ha fatto valere la propria esperienza scattando perfettamente dalla pole position ed involandosi verso una gara in solitaria. Il driver di Gsk Grand Prix ha avuto, paradossalmente, un vantaggio: non aver disputato la seconda sessione di qualifica, che gli ha così consentito di salvaguardare un treno di pneumatici. Il pilota di Castrovillari ha preceduto sul traguardo Michele Beretta (Euronova), che è riuscito ad agguantare la seconda piazza ai danni di Lukas Moraes (Facondini) solamente nel corso dell’ultima tornata. Sia Iaquinta che Beretta hanno approfittato al meglio del primo zero in classifica di Alessio Rovera, finito out dopo un contatto con Kevin Gilardoni, mentre un altro brutto incidente si è registrato per Giada De Zan, fortunatamente senza conseguenze. In Gara3, invece, Iaquinta ha dovuto rimontare: partito dal fondo dello schieramento è arrivato sesto al traguardo, esattamente come in gara1. Dopo le vacanze estive, il prossimo appuntamento con il campionato Italiano Formula Aci-Csai Abarth è fissato il primo di settembre all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola.

Massimo Maneggio

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here