Montebello Jonico (RC) sindaco positivo al Coronavirus

Letture: 983

Ugo Suraci sindaco Montebello
E’ stato il sindaco stesso ad annunciarlo. Il primo cittadino di Montebello Jonico (RC) è risultato positivo al Coronavirus.

“In questo momento di particolare difficoltà per tutti noi, comunico alla comunità montebellese che sono risultato positivo al primo tampone per il Covid-19 cui sono stato sottoposto nella serata di ieri, 14 marzo, ed il cui esito ho conosciuto nel tardo pomeriggio odierno” – ha scritto il sindaco, Ugo Suraci.

“In questo momento mi trovo in attesa presso il GOM “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria – scrive Surace –  ESORTO TUTTE LE PERSONE CHE HANNO AVUTO CONTATTI CON ME NEGLI ULTIMI 14 GIORNI A PERMANERE IN QUARANTENA OBBLIGATORIA presso le proprie abitazioni e, soltanto nel caso dovessero insorgere sintomi quali febbre alta, tosse ed affanno, di allertare il 118, il numero verde regionale 800 767676 o il numero del Ministero della Salute 1500″.

Montebello Jonico è il paese calabrese in provincia di Reggio Calabria dove è stata registrata la prima vittima, in Calabria, di un paziente affetto di coronavirus. 

Il Sindaco Suraci fa quindi un appello alla popolazione per “esortare ancora una volta i CITTADINI MONTEBELLESI a RIMANERE A CASA e di allontanarsi soltanto nei casi di necessità previsti dal DPCM 9 marzo 2020 (comprovate esigenze lavorative, questioni sanitarie, acquisto di farmaci, acquisto di generi alimentari, ecc.) muniti del MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE o pronti a compilarlo ad eventuale richiesta delle Forze di Polizia”.

Appresa la notizia, l’ Anci Calabria, Associazione nazionale comuni italiani, ha espresso vicinanza e sostegno al sindaco reggino di Montebello Ionico, che quindi risulta il primo sindaco calabrese ad essere risultato positivo al virus. A parlare, il vice presidente vicario Francesco Candia: “Apprendo che il sindaco Suraci risulta contagiato da coronavirus e resto colpito dal consapevole appello rivolto alla popolazione. A nome mio e di tutti i sindaci della Calabria – scrive Candia – in contatto anche in questa giornata festiva per affrontare e gestire l’emergenza in corso, esprimo vicinanza, conforto e sostegno con la comune speranza e convinzione che riuscirà ad affrontare e superare positivamente la difficile prova. Aggiungo quindi l’abbraccio che il presidente ANCI Antonio Decaro rivolge a Suraci”.