Mongrassano, il Consiglio dà l’ok: novità importante per la Gias

Letture: 1881

Nell’ultimo Consiglio comunale di Mongrassano si registra novità che riguarda la nota azienda Gias, leader nella produzione di alimenti surgelati. Passa l’odg con cui è stata concessa l’autorizzazione di permesso a costruire in deroga al piano urbanistico per opera di interesse pubblico, ed è stato questo un punto importante da sottolineare per la comunità, anche in ambito lavorativo. E non è l’unico aspetto da rimarcare nel Consiglio, nei prossimi articoli elencheremo meglio quanto accaduto.

La Gias andrà a realizzare una cella frigorifero di dimensioni importanti, stimate in 44 metri, di ultima generazione nelle vicinanze dello stabilimento esistente. Nello specifico si tratta della “realizzazione di un magazzino refrigerante completamente automatizzato per lo stoccaggio di prodotti alimentari con annessa struttura per la gestione delle spedizioni ed uffici e strutture di collegamento su rotaie tra le diverse aree produttive del complesso aziendale

Per la realizzazione di tale opera è stata alienata e quindi ceduta una porzione di terreno comunale. L’amministrazione ha sottolineato come: “Naturalmente il tutto avrà ricadute positive per tutta la comunità mongrassanese e non solo, come già avviene grazie alla presenza sul territorio del gruppo Gias”.

Soddisfazioni da entrambe le parti, riunitesi poi per uno scatto all’anfiteatro comunale che prenderà il nome del compianto Antonio Tenuta. Come da delibera, infatti, si può scorgere il sentimento comune dei mongrassanesi: “Questo è un segno qualificante di riconoscenza e omaggio a un esemplare cittadino che ben merita il riconoscimento dell’intitolazione di uno spazio nel Comune di Mongrassano”.

L'amministrazione comunale insieme ai vertici Gias