Mister Guido: “Calcio Bisignano, un impegno per la nostra città”

Primo giorno di mercato e Calcio Bisignano subito attivo. La società bisignanese ha completato nella giornata odierna i trasferimenti dei calciatori: Ernesto Chiappetta, Luca Esposito e Simone Tiano che andranno ad arricchire la rosa a disposizione di mister Guido. I tre calciatori sono già disponibili per la sfida di domenica contro il Virtus Scalea. Si ringraziano rispettivamente, le società Sporting Carolei, Real Luzzese calcio a 5 e Sofiota per la disponibilità dimostrata. Per quanto riguarda il mercato in uscita è stato completato sempre oggi il trasferimento del portiere Simone Guardia all’Altomonte. Da parte della società un sentito grazie a Simone per l’impegno e la serietà con cui ha difeso i colori del Calcio Bisignano in questa prima parte di campionato.

Prima del match contro la Virtus Scalea, mister Alessio Guido fa il punto della situazione.

Mister, la squadra sta già facendo parlare in positivo, dopo aver raccolto 10 punti nelle prime quattro partite. Soddisfatto di questo inizio?

Sì, sono motivato e onorato nel trovarmi qui ad allenare questa squadra. L’onore più grande. Innanzitutto amo questo sport, amo questi colori amo rappresentare la mia città. Quello di cui abbiamo bisogno, e che vogliamo, sono ordine e disciplina. Io difenderò i ragazzi fino alla morte ma sono molto esigente.

Cosa chiede ai calciatori della squadra?

Chiedo solo di correre e dare tutto. Non mi arrabbierò per un passaggio sbagliato, né per un gol fallito, se vedrò che danno il 100%. Posso perdonare qualsiasi errore, ma non chi non darà il suo cuore e la sua anima al Progetto FCD CALCIO BISIGNANO.  Dobbiamo dare tutto. Siamo qui per aiutarci a vicenda e assicurarci di essere mentalmente in pace, in modo da non accusare né tensioni, né divisioni. Siamo una cosa sola.

Il gruppo, quindi, prima di tutto

Un giocatore, ognuno di noi in questa avventura, da solo, non è nessuno, ha bisogno dei suoi compagni di squadra. Saremo insieme quando arriveranno i momenti più difficili. Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here