Marano Principato e i suoi rifiuti…

Letture: 2049

marano munnizza

MARANO PRINCIPATO C’è molta preoccupazione per la mancata raccolta dei rifiuti sul territorio. Diversi cittadini hanno già espresso i propri malumori nel vedere i cassonetti ripieni nonché le strade ricolme di sacchetti dell’immondizia, chiedendo così al Comune di intervenire al più presto per risolvere l’angosciosa situazione. In particolare, è il sindaco del piccolo paesino, Alessandro Tenuta, e l’assessore al ramo, Domenico Ruffolo, a salire sul banco degli imputati per i cittadini maranesi, preoccupati per i crescenti rischi ambientali che possono registrarsi nelle zone ad alta densità di rifiuti. In alcuni frangenti di Marano Principato, l’immondizia è stata riversata anche nelle prossimità dei terreni incolti: al di là degli animali che la attraversano, un incendio potrebbe causare danni ben maggiori, mischiando la diossina proveniente dalle sterpaglie a quella abbinata dei rifiuti. I cittadini, inoltre, affermano di essere delusi dal comportamento dell’amministrazione comunale, che aveva annunciato un nuovo modo di raccolta differenziata con l’iniziativa “Noi ci differenziamo”: gli abitanti hanno ironizzato amaramente su questo, affermando che Marano Principato si è differenziata rimanendo ancora ferma nel confronto con i paesi del circondario. Proprio in quanto a spese sul territorio, i maranesi hanno constatato amaramente che i soldi spesi per la manifestazione di Miss Italia potevano essere investiti per arginare il problema dei rifiuti sul territorio delle Serre Cosentine.

 

Massimo Maneggio