Luzzi: Svolto l’incontro con il prefetto Reppucci

LUZZI – Una giornata di vera crescita e riflessione sociale: il Prefetto Antonio Reppucci si è recato al municipio luzzese, precisamente a “Palazzo Vivacqua”, , incontrando politici e cittadini alle ore 16 nella sala consiliare “A. Gardi”. L’importante confronto con Reppucci e i consiglieri comunali luzzesi verteva principalmente sul tema “L’interesse pubblico, l’attività politico-istituzionale e i rapporti fra minoranza e maggioranza consiliare”. Con una grande cornice di pubblico alle spalle, il Prefetto Reppucci, come sempre disponibile nei confronti dei primi cittadini, ha accolto le richieste di Manfredo Tedesco, rendendosi subito disponibile all’incontro.

Il Prefetto ha definito Luzzi come un’isola felice,rispetto ad altri territori anche della Valle del Crati e nelle sue parole è emersa anche la stima verso la popolazione e i politici. <<C’è stato solo qualche equivoco – ha affermato Reppucci – nessuno aveva torto o ragione, con il dialogo che deve portare a un confronto. Soluzioni miracolose non ne hanno nessuno in Calabria, anche se a Luzzi questa sera ho percepito tanta civiltà>>. Il Prefetto, che era stato in contatto telefonico con la maggioranza e la minoranza, ha visitato anche la cittadina di Luzzi e i suoi vicoli. Reppucci continua il suo intervento:<<L’augurio è che tra persone serie il dialogo continui perché come comunità Luzzi non ha mai dato preoccupazioni di ordine pubblico. A Luzzi si può dar la mano tranquillamente a tutti i cittadini>>.

Il sindaco luzzese, Manfredo Tedesco, ha confermato l’importanza dell’incontro al municipio, auspicando che l’incontro con Reppucci possa dare una nuova luce a una cittadina, comunque, in netta ripresa. Altri spunti di riflessione, tra gli altri interventi, arrivano da Don Pasquale e da Umile Montalto. Il parroco, da quindici anni nella cittadina ha sottolineato la laboriosità di un popolo serio e rispettoso delle opinioni altrui, e anche pronto alla disponibilità. Umile Montalto, dirigente scolastico, ha sottolineato il clima pacifico raggiunto, con 700 alunni in gestione, ma da ex politico non è stato molto convinto di questo incontro. Montalto ha ricordato che negli anni 80 fece politica in un clima ben più acceso, anche se ha comunque apprezzato, così come i presenti, l’incontro con il Prefetto.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here