Luzzi, si pensa già alle politiche del 2017

LUZZI Quale sarà il futuro politico di Luzzi? Nonostante manchi quasi un anno e mezzo alle prossime elezioni amministrative, il fermento e le trattative in città sembrano essere già iniziative con maggioranza e minoranze pronte a un parziale rinnovamento. Dal colle il sindaco Manfredo Tedesco esaurirà il suo secondo mandato nella primavera del 2017 non potendosi più ricandidare e già qualcuno ha espresso il desiderio di esserne l’erede: è stato l’esperto Flaviano Federico, attuale presidente del Consiglio manfredo_-tedesco_conf_-sindaco_luzzi Luzzi, si pensa già alle politiche del 2017comunale, a rivelare il desiderio di candidarsi a sindaco, raccogliendo qualche gradimento ma anche qualche critica per essersi esposto già da ora. L’amministrazione comunale, infatti, sembra essere praticamente divisa su questa scelta, e probabilmente in futuro potrebbe uscire qualche altro consigliere allo scoperto portando in auge qualche altro malumore. Ci saranno due liste di centrosinistra? Molto probabilmente sì, perché oltre a quella legata all’amministrazione, c’è il Pd dell’opposizione che vuole rilanciarsi: il candidato uscente Andrea Guccione è stato addirittura proposto da qualcuno a Cosenza, ma con ogni probabilità si ricandiderà a sindaco nel suo territorio cratense. Occhio però a qualche sorpresa dell’ultimo minuto. Il centrodestra, invece, appare in una fase discendente, da anni non siedono in Consiglio e bisognerà ritrovare uomini giusti e motivazioni. Attenzione infine ai grillini: a Luzzi c’è un buon numero di iscritti, chissà che non puntino con decisione al municipio.

masman

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here