Luzzi, festa di Sant’Aurelia da applausi

LUZZI Un’intera città in festa: le celebrazioni per Sant’Aurelia, patrona di Luzzi, sono appena terminati, registrando, come sempre, un gran numero di fedeli e di turisti accorsi in città per passare in compagnia qualche momento spensierato. Già sul piano religioso le attese sono state ripagate, grazie al programma stilato dalla parrocchia di San Biagio e dalla chiesa di San Giuseppe che non ha deluso le attese, partendo dai pellegrinaggi svolti coinvolgendo anche le altre realtà parrocchiali per andare alla processione tra le vie del centro storico. La conclusione è avvenuta con le celebrazioni religiose svolte dai parroci provenienti dal Cosentino mentre a don Pasquale Traulo, sacerdote locale, è toccato l’onore finale di celebrare un’ultima messa di ringraziamento e il bacio della reliquia. Sul piano Dei festeggiamenti civili, invece, le attrazioni si sono concentrate il sabato sera che ha fatto registrare un tutto esaurito tra le vie di Luzzi. Lungo tutto il percorso che collega l’ingresso della città alle piazze principali, tra bancarelle, giostre e lustrini si è snodato il cammino dei visitatori e dei cittadini, attratti anche dal concerto di Deborah Iurato. La vincitrice dell’edizione 2014 di “Amici” si è esibita in concerto per la gioia dei giovani fan che, già un mese fa circa, sullo stesso palco assistettero al concerto di Bianca Atzei.

Masman

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here