Luzzi, cambia la giunta. E l’opposizione “sfiducia” Flaviano Federico

LUZZI Lo spostamento di poltrone all’interno del Consiglio comunale è ormai un classico del movimentato Tedesco bis. Dal secondo mandato consecutivo del sindaco luzzese, infatti, i consiglieri e gli assessori si sono avvicendati più volte, l’ultimo cambio riguarda il ruolo del vicesindaco che passa da Francesco Basile al giovane assessore al Bilancio, Ivan Ferraro. C’è di più: le deleghe di Basile passano al consigliere Salvatore Garritano, che diventa così assessore. Un altro cambio, quindi, nell’ottica di una piena coscienza per tutti i protagonisti della maggioranza, anche se i rumors portano a delle divisioni all’interno della stessa. Giocoforza si pensa già alla primavera del 2017, quando ci saranno le elezioni amministrative dove Manfredo Tedesco non potrà più ricandidarsi almeno da primo cittadino. Sono in molti a sperare di poterne diventare l’erede politico, e c’è chi come il presidente del Consiglio comunale, Flaviano Federico, ha già espresso questo desiderio. Una mossa che non è proprio piaciuta all’opposizione, la quale ha formulato nella precedente assise un documento dove ha espresso la propria mozione di sfiducia verso l’esperto Federico: per l’opposizione la scelta del presidente è stata sbagliata, esporsi pubblicamente ha ulteriormente creato caos e così la minoranza si è detta non rappresentata da Federico nel delicato ruolo che ricopre in Consiglio.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here