L’Itis di Bisignano trionfa a Firenze

Letture: 2904

Ancora un’altra soddisfazione per l’Itis-Liceo “Enzo Siciliano” che dimostra di essere una delle scuole piu’ attive dell’intera provincia cosentina. Un altro riconoscimento arriva questa volta da Firenze con ’agenzia LLP che aveva organizzato il 9-10 dicembre a Firenze, presso il Grand Hotel Mediterraneo un evento dedicato ai beneficiari Comenius, Grundtvig ed eTwinning.

L’incontro ha riguardato rappresentanti delle scuole e istituzioni che stanno lavorando all’interno di un partenariato europeo Comenius/ Grundtvig e eTwinning. Il tema della conferenza è stato declinato nelle tre politiche europee al centro del dibattito europeo- sviluppo sostenibile, coesione sociale e competenze civiche, multilinguismo e interculturalità –  con l’ambizione di comprendere quale ruolo hanno avuto le competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi dei progetti Comenius/ Grundtvig e eTwinning. Durante le due giornate fiorentine sono intervenuti esperti italiani ed europei sulla questione delle competenze digitali fra teoria e pratica e sono stati organizzati tre gruppi di lavoro aventi come tema lo sviluppo sostenibile (1 gruppo), coesione sociale e competenze civiche (2 gruppo), multilinguismo e interculturalità (3 gruppo).

Per quanto riguarda il primo gruppo di lavoro l’Agenzia LLP ha selezionato il progetto dell’IIS Liceo Scientifico e ITIS “E. Siciliano” di Bisignano “Right of earth citizenship. Natural resources for sustainable development” come esempio di buona pratica partenariato multilaterale Comenius. Il dirigente scolastico Prof.ssa Michela Bilotta e il Prof Sandro Falsetta hanno relazionato su “Il ruolo delle competenze digitali nella condivisione dei dati e nella diffusione dei risultati”. La soddisfazione dei componenti dell’istituto “Enzo Siciliano” ripaga degli sforzi fatti in questi mesi, mostrando come anche dalla scuola, spesso criticata a salve, possano partire utili spunti culturali.

Massimo Maneggio