L’esperto Cairo “bacchetta” la maggioranza

BISIGNANO Nella querelle mediatica tra Pd e amministrazione si inserisce Roberto Cairo. L’esperto consigliere di “Alleanza democratica” non ha gradito le critiche rivoltegli dalla maggioranza e ha contrattaccato, continuando così una sorta di storia a puntate tra amministratori e minoranze che, nel corso di questa settimana, ha praticamente riempito ogni giorno i giornali. Cairo così lancia rimproveri: «Quando l’amministrazione afferma che non sappiamo cosa votiamo dice una bugia: noi veniamo sempre documentati in Consiglio, e di certo ci siamo sempre opposti al loro modo di amministrare. Al facente funzioni, Damiano Grispo, voglio ricordare che sono i suoi consiglieri di maggioranza a non intervenire mai, di alcuni a stento se ne ricorda la voce. Sul bilancio di previsione ricordo che lo ha votato la maggioranza, e noi li “aspettiamo” all’equilibrio di bilancio per vedere se i conti sono giusti o meno». È un Cairo furente: «La delibera sulle autonomie scolastiche crea ancora una volta della confusione in città, l’amministrazione di Damiano Grispo e di chi l’ha preceduto crea pasticci e problematiche su ogni argomento. E da quanto stiamo vedendo noi della minoranza, stanno peggiorando i rapporti con i comuni limitrofi, nonché con gli enti sovra comunali, portandoli nelle condizioni di rispettare poco Bisignano». Roberto Cairo non mostra ottimismo per il futuro: «Se si dimettessero in massa, farebbero più bella figura, senza lanciare accuse a chi invece vive quotidianamente i problemi della città. Sulla mensa e sugli scuolabus ricordo che ci sono state molte lamentele, mentre ora il “bubbone” scoppierà in merito alla depurazione cittadina: la Consuleco, leggendo le ultime ordinanze, non potrà più lavorare e rischiano il posto quaranta dipendenti».

Masman

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here