Lesione e minacce a pubblico ufficiale, arrestato a Lecce

E’ stato arrestato a Lecce un cittadino slavo di 27 anni residente a Bisignano. Due settimane fa, il giovane, per cause probabilmente dovute al suo stato psichico, iniziò a devastare la sua abitazione. All’arrivo sul posto della Polizia Municipale,  H.R. reagì violentemente, colpendo al volto un ausiliario. Portato in caserma con un’ambulanza del 118, era stato deciso il ricovero obbligatorio nell’ospedale di Lecce.

Due giorni fa, il Gip ha ordinato la custodia cautelare in carcere, con l’accusa di lesione e minacce a pubblico ufficiale ed ai familiari.

Trovandosi l’interessato a Lecce, l’ordine di arresto è stato trasmesso ai carabinieri della stazione del posto, ed è stato quindi arrestato nella città pugliese al termine del suo ricovero in ospedale.

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here