Legge Delrio a Cosenza

COMUNICATO STAMPA

 

Nell’ambito della propria attività formativa e di interesse per le autonomie locali, l’Università Telematica Pegaso, all’atto dell’approvazione della cosiddetta Legge Delrio, ritiene opportuno un confronto e un approfondimento su una norma che influirà profondamente sull’assetto istituzionale delle Amministrazioni pubbliche. Per questo si terrà domani, mercoledì 3 dicembre 2014, alle ore 15.30, presso la sala convegni della sede UniPegaso di Cosenza, il convegno regionale dal tema “Legge Delrio, disposizioni sulle città metropolitane sulle province, sulle unioni e fusioni di Comuni”. Modererà l’incontro il responsabile della Divisione Alta Formazione della Cooperativa Sestante di UniPegaso Cosenza, Ferdinando Verardi. I lavori saranno introdotti dal Direttore della Cooperativa Sestante e responsabile tecnico del “Progetto Unione dei Comuni” della Regione Calabria, Lillino Citrigno, e dal Direttore del CEFRIS (Centro Euromediterraneo per la Formazione, la Ricerca, l’Innovazione Tecnologica e lo Sviluppo), Domenico Napoli. Dell’importante tema sono stati chiamati a relazione tre rinomati tecnici: il Segretario Generale e Consigliere Nazionale dell’Unione Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali, nonché Commissario Straordinario dell’UNSCP della provincia di Crotone, Antonietta Vavolizza; il Segretario Generale ed esperto di Enti Locali, nonché direttore della rivista “Il Governo Locale”, Pasquale Monea; il Capo Dipartimento Amministrativo del Comune di Cosenza, Lucio Sconza. La Legge 7 aprile 2014, n. 56, reca disposizioni sulle città metropolitane, le province, le unioni e le fusioni di comuni. È una legge che propone ex-novo, anche sotto il profilo normativo, il modello della città metropolitana, ridisegnando le province, a partire dalla soppressione dell’elezione diretta, e tenta, per l’ennesima volta in poco più di tre anni, di mettere ordine nella complessa materia delle unioni o fusioni dei piccoli comuni. Una materia complessa e difficile, che coinvolge vari livelli politici e istituzionali delle autonomie locali e che investe, in maniera diretta, il cittadino. La situazione e le possibili evoluzioni sono state trattate molto bene nel volume che sarà presentato nel corso del convegno, dal titolo assai emblematico, “Riprogettare le Autonomie Locali dopo la legge Delrio: Province, Città Metropolitane, Unioni di Comuni e Fusioni” di Pasquale Monea e Marco Mordenti, Casa Editrice CEL, ed. maggio 2014. Gli autori vantano una lunga esperienza in materia e hanno pubblicato diversi altre opere in materia di pubblica amministrazione. Questo interessante convegno rientra nel nutrito programma di eventi che la UniPegaso Cosenza ha strutturato per i prossimi mesi, con l’obiettivo di fare della propria sede un centro multiculturale al servizio della città e della regione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here