L’assessore Algieri chiede aiuto alla provincia e alla Telecom

La pioggia di questi ultimi giorni non aiuta di certo il territorio cratense, che per estensione risulta essere uno dei più grandi di tutta la provincia, ma proprio per questo è spesso difficile da controllare. L’assessore ai lavori pubblici, Andrea Algieri, con solerzia e decisione chiede aiuto per risolvere due problemi che sono ignorati e con l’andare del tempo possono ingigantirsi. <<Mi dispiace sottolineare alcuni problemi della nostra città – esordisce Algieri – e soprattutto notare che Bisignano spesso viene dimenticata dalla Provincia e dalla Regione.

Una situazione preoccupante è quella verificatasi nella contrada Vario, nella nostra zona a monte. Un palo di legno della Telecom da più di un mese ostacola i cittadini e cosa ben più grave non permette il transito dello scuolabus. Mi rivolgo al dirigente regionale della società telefonica per chiedere se e quando si decidano a prendere provvedimenti urgenti, oppure aspettano il verificarsi di una qualche tragedia?>>. Algieri è deluso, inoltre, dalle due istituzioni di maggior spunto calabrese. <<Mi rivolgo anche al presidente della Provincia Mario Oliverio – continua Algieri – invitandolo a vedere lo stato del fiume Crati, in particolare nel circondario della zona di Frassia, dove la strada pian piano è inghiottita dall’acqua. Il transito delle macchine ora è ancora possibile, ma continuando di questo passo non oso immaginare cosa succedere se non si prendono subito le cautele preventive>>. Algieri, concludendo il suo intervento, non nasconde che: <<Il problema della Regione Calabria è il continuo scaricare le colpe a terzi, che non porta, di conseguenza, a nessun risultato. Anzi, porta solo maggiore confusione, non sapendo spesso a chi rivolgerci, con i cittadini che sono abbandonati a loro stessi: hanno il diritto di avere una risposta, in base a normali criteri di socialità>>. Altra situazione di stallo a Bisignano riguarda la scuola elementare del Campo Sportivo, dove, dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco, si attende l’allaccio del metano per poter finalmente dare l’inaugurazione alla struttura.

Massimo Maneggio
Su Calabriaora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here