La protesta dilaga in tutta la Calabria

Letture: 1553

La protesta degli autotrasportatori sta dilagando in tutta la regione, non solo nel cosentino mai  presìdi con autoarticolati sono ormai segnalati in diversi punti della regione.  La rivolta,  partita dalla Sicilia per sensibilizzare l’opinione pubblica e il governo sul rincaro dei carburanti, si è poi esteso a macchia d’olio.

Sulla A3-Salerno Reggio Calabria, sono presidiati gli svincoli di Cosenza Nord e Firmo. Blocchi anche a Sibari e sullo svincolo della Strada Statale 106, e a Scalea, sulla Strada Statale 18 tirrenica.

Particolarmente grave si sta facendo la situazione a Villa San Giovanni, dove centinaia di autotreni sono in sosta nel piazzale del porto, davanti agli imbarcaderi per la Sicilia.

Video da Telecosenza: