La Movida Cosentina negli ultimi giorni festivi

Siamo ormai al traguardo delle feste natalizie, ma i giovani sono ancora in fermento per gli ultimi appuntamenti che li attendono nella provincia cosentina, per l´ Epifania.
L´atmosfera di divertimento si respira soprattutto nei locali più gettonati di Cosenza: Camelot County, Book Caffè, Sin Club, Bside, la Corte dei miracoli, Plaza, Shake Disco e Bencistò.Uno sballo fatto di divertimento, cocktail, balli e musica dei preminenti Dj´s Franco Siciliano, Mr Alex (Alessandro Guido), Luix (Luigi D´Alife), Slang (Carlo Giardino) e tanti altri con la testata dell´inviata speciale di night groove e u-nite, Ilaria Guido, che intrufolata nelle serate ci da lo sfondo perfetto di un racconto dal tramonto all´ alba per gli amanti del divertimento notturno.
I giovani hanno staccato la spina da università, scuola e lavoro, convertendosi nel popolo della notte che si ritrova nell´ imbarazzo della scelta, tra le infinite proposte di divertimento che i locali hanno suggerito per questo periodo natalizio. Tante le opportunità che hanno rilassato i giovani in queste feste: il 25 Dicembre al Bside con il twist contest, una serata all´ insegna del rockabily, nelle discoteche Shake Disco e Sin Club per gli appassionati della musica commerciale o ancora al Camelot  County con il cervellone per gli amanti delle serate tranquille e dotati di particolari capacità intellettuali. Spinti dall´inconscio giovanile, i ragazzi non hanno esitato nel comprare le dispendiose prevendite proposte per la notte di Capodanno, infatti, affollatissime ed eclatanti le discoteche: Why not? ; The One( attrazione di fine anno) e con l´ aspettato ritorno della storia della Corte dei Miracoli. Ieri i ragazzi hanno festeggiato in tutta la provincia anche per la vigilia dell´epifania con le telecamere di u-nite, che manderanno in onda queste serate sabato alle 15:05 su 8video Calabria. Le feste hanno dato un unico responso: il rilancio del divertimento calabrese.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here