La maggioranza esprime fiducia e sostegno al Sindaco

Letture: 1760
R&B Sport

bisignano-giunta-comunale-2012

Il gruppo di maggioranza che sostiene il sindaco Umile Bisignano, si inserisce nel dibattito aperto dopo le dimissioni polemiche dell’assessore Andrea Algieri che ha portato ad uno scontro frontale con il sindaco e con lo stesso gruppo di maggioranza. Nel corso di una conferenza stampa, Algieri aveva addirittura chiesto le dimissioni del sindaco e lanciato un appello ai suoi ex colleghi di giunta: “ancora fate in tempo a rendervi conto degli errori che vi ha fatto commettere dimettetevi”. Per additare al Primo Cittadino comportamenti “dittatoriali”, “assenza di democrazia”. Ora, il gruppo di maggioranza fa quadrato e si stringe attorno al sindaco esprimendogli solidarietà ed “incondizionato sostegno”,  rigettando tutte le “accuse” che Algieri gli ha rivolto.

Il sostegno al sindaco, “umano e politico”, arriva in un momento molto delicato per la città: il 16 andrà in consiglio l’approvazione del bilancio comunale mentre è in atto l’iter per la realizzazione della piattaforma che porterà solo benefici e vantaggi alla città ed ai cittadini bisignanesi in un momento di grave crisi per tutta la nazione e buona parte del mondo. Da qui il peso delle dichiarazioni dei componenti la giunta e degli stessi consiglieri di maggioranza: “non saranno certo le false dichiarazioni di Algieri a far crollare la nostra incondizionata fede nell’impegno civile volto a favorire il dialogo e il confronto democratico per la pacifica convivenza, confronto e dialogo peraltro  da sempre assicurato dal Sindaco Umile Bisignano che trova la sua sintesi nel rapporto con i cittadini elettori”. Ed ancora: “probabilmente i motivi di dissidio e di scontro con l’ex assessore sono da ricercare altrove, non certo nel leale rapporto, prima umano e poi politico,  che intercorre fra noi ed il sindaco”. Da qui, il gruppo di maggioranza respinge ogni accusa rivolta al sindaco giudicandola “faziosa” e dettata da “opportunità ed ambizioni”.

Per il gruppo di maggioranza che sostiene il sindaco, “Solidarietà e Partecipazione”, gli “elettori sapranno discernere e giudicare con  serena lucidità” In ogni caso, si aggiunge, “Algieri sa che amministrare in queste condizioni non è per nulla facile   e che i sindaci continuano a subire  una preoccupante offensiva, dovuta forse alla situazione di crescente disagio sociale”. Da qui il richiamo al senso di responsabilità e a non “cavalcare l’insofferenza della gente”, sarebbe “molto grave”.  Il gruppo di maggioranza nel respingere le accuse formulate al sindaco e nel riconfermargli fiducia politica ed umana augurano ad Algieri un “sereno percorso politico”.