La divina commedia all’Unical

Letture: 3510

Comunicato stampa

LA DIVINA COMMEDIA
(navighiamo per divertirvi)
uno spettacolo teatrale di e con
Giuseppe Bornino e Armando Canzonieri

 

filo di sophiaGiovedì 22 gennaio Il filo di Sophia torna per il suo primo appuntamento del 2015. Alle ore 21 trasformeremo l’aula N (cubo 18C UNICAL) in un vero e proprio girone infernale, in una bolgia di suoni, odori, strepiti, colori, in un delirio di gesti e parole.
Una versione allucinata, psichedelica e surreale della dantesca Divina Commedia che chiamerà in causa tutti voi, non semplici spettatori, ma, di volta in volta, dannati, insipidi abitanti del Purgatorio o beati: dallo spaventoso inferno fino alla “Grande Bellezza”, perché, in fondo, la vita di ognuno di noi è un viaggio interminabile, reale o sognato che sia.
A fine spettacolo musica e mangia&bevi per scrollarsi di dosso le pene dell’inferno appena patite.

“Il buon vecchio Dante è lì, sin dalle scuole superiori, insieme alle unghie e alla voce stridula della professoressa di Italiano. È lì a ricordarci l’euforia e la fatica del viaggio, le sue tappe e le sue insidie, il desiderio di fermarsi, l’indifferenza coraggiosa del passare oltre e la gioia della sosta oziosa, contemplativa, soddisfatta di sé. Ma è lì anche per sfidare il nostro corpo e la nostra psiche, a mettersi a nudo, è lì con il suo fedele Virgilio per ricordarci che non esiste percorso diretto e agevole verso la pace interiore, ma che esiste un unico e fibrillante percorso, quello di chi sperimenta sulla propria pelle il lusso del peccato, le speranze “democristiane” del Purgatorio, l’ascesi di chi accetta la bruciante attesa del proprio turno. Bisogna solo smettere di essere spettatori e trovare alla TV, su Novella 2000 o alla fermata del bus, il proprio personale Virgilio, meglio se alto, biondo e nipote di Mubarak”.

Per info: [email protected] | ilfilodisophia.blogspot.it | 3282207753