La censura nei cartoni animati degli anni ’80 e ’90

Letture: 2088

Ciò che sicuramente differenzia il mondo orientale da quello occidentale, è il differente approccio culturale nei confronti dei contenuti audiovisivi. Infatti, è noto, soprattutto tra gli appassionati italiani, che molte delle scene presenti nei cartoni nipponici trasmessi tra gli anni ’80 e ’90 sono state censurate o non mandate in onda per diversi motivi, alterando così anche la coerenza della trama stessa e la linearità del racconto.

Molti dei cartoni giapponesi più famosi – tra i più noti Sailor Moon e Lady Oscar, ma anche Rossana, Dragon Ball e tanti altri – contengono delle scene in cui si parla di argomenti come l’omosessualità, la religione e in alcuni casi abbiamo sequenze di nudo. A quei tempi, la presenza di queste “sfumature adult”, pur non trattandosi di veri cartoni animati porno, si è risolta nella segnalazione della Moige (Movimento italiano genitori). Ancora oggi, tali scene vengono trasmesse nella loro versione censurata.

Ecco alcuni degli anime più famosi in cui sono state adottate queste misure:

In Sailor Moon, la protagonista riceve un bacio da quella che poi sarebbe diventata sua amica, Sailor Uranus. Chiaramente, la scena suggerisce la probabilità che tra le due ci sarebbe dell’interesse romantico.

Negli anni ’80, una delle scene che fece più scalpore riguardò il cartone di Lady Oscar; la protagonista che dapprima era attratta dalla regina, si innamora poi del suo amico d’infanzia Andrè, con il quale si lascia alla passione nel bosco. Questa sequenza non è mai andata in onda in Italia.

Dragon Ball è tra gli anime più seguiti di sempre, in particolar modo nel nostro paese. Tuttavia, anche qui abbiamo delle parti che non sono mai state mandate in onda: “La rabbia di Gohan”, “L’arrivo di Junior” e “L’ultima speranza”; questi episodi vennero definiti dalla Moige troppo cruenti a causa della violenza di alcune scene. Ma anche le sequenze tra Bulma e il Genio delle Tartarughe – sempre pronto a spiare la ragazza e le sue forme – sono state modificate.

In Rossana, molte delle scene in cui Heric tocca il seno alla protagonista, o quando le passa la mano sulla schiena per controllare se ha il reggiseno, sono state tagliate.

Ripensando all’epoca, ci sembra impossibile che alcune clip siano state evirate dai cartoni dato l’attuale sdoganamento di alcune tematiche sensibili. Tuttavia, forse non è esagerato affermare che l’assenza di maliziosità fosse una caratteristica indistinguibile di quei tempi e che in fondo, ci manca.