La bella storia del bambino che trova la civetta

civetta-300x200 La bella storia del bambino che trova la civetta

Una bella storia colora l’estate del borgo toranese. Non solo la musica è protagonista nella cittadina toranese, ma emergono anche gesti di sana civiltà: un cucciolo di civetta, recentemente, è stato salvato grazie alle cure amorevoli di un bambino di 10 anni, Marco Attanasio, turista proveniente da Milano e da Clelia Gallo. Il volatile, infatti, era finito suo malgrado con le proprie zampette in un filo metallico, che ne istruiva il deflusso del sangue: il bambino, coraggiosamente, ha preso il piccolo animale, curandolo insieme alla cugina. Il rapace, dopo le prime cure, è stato poi portato al centro di Montalto per la protezione degli uccelli rapaci, dove è stato curato nei dettagli. Gli operatori hanno spiegato al ragazzo che il cucciolo di civetta, con molta probabilità, è stata vittima ignara di qualche bracconiere che lo teneva legato ad una zampa. Tanta è stata la soddisfazione degli operatori, che garantiranno le giuste cure alla civetta, mentre il bambino ricorderà per un po’ questa avventura, da raccontare ai suoi amici insieme all’amore verso la natura e gli animali.

Massimo Maneggio

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here