Kick boxing: Luigi Fumarola compie passi da gigante

Piccoli boxeur crescono: Luigi Fumarola è diventato, ormai, una solida realtà all’interno del ring, con il ragazzo bisignanese che sta raggiungendo una maturazione sportiva invidiabile. Recentemente, Fumarola è stato impegnato nella Coppa Italia che si è svolta a Vibo Valentia, disputando tre incontri e, solo per una penalizzazione di un punto, non ha raggiunto il secondo posto, anche se si è consolato con l’accesso ai campionati italiani che si svolgeranno a Jesolo. In terra veneta, dal 5 al 7 Aprile, concorrerà nella disciplina “Kick Light – 60kg”, con l’atleta bisignanese che, finalmente, potrà allenarsi nel suo paese, grazie alla disponibilità di Mino Barbieri, che ha concesso al ragazzo i suoi locali, evitando così i tanti spostamenti verso Cosenza per trovare una degna sede di allenamento. Poco pubblicizzato in patria, come ogni buon profeta, Fumarola continua ad allenarsi e il prossimo obiettivo verterà su un’altra categoria, quella della “Low Kick”. Proprio in questa categoria ha già dimostrato di poter fare un’ottima figura, come dimostrato anche, qualche settimana fa, nel gran galà di Cirò Marina, organizzato dal responsabile calabrese degli sport da ring, Umberto Rodomisto. Fumarola, cresciuto sotto l’ala dell’esperto maestro Raffaele Di Stefano, il 17 Marzo sarà di scena a Napoli, e combatterà nelle fasi interregionali per conquistare l’accesso nazionale anche nella “Low Kick”. Insieme a Giuseppe Osnato, altro boxeur di grande talento, Fumarola ormai rappresenta il presente e anche il futuro della kick boxing calabrese.

Massimo Maneggio
su: Calabriaora

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here