Incontro tra i maestri Pignataro e Saggese

Letture: 2202

cristian saggese nel studio pignataro

Incontro tra i maestri. Il liutaio rivelazione della Calabria, il bisignanese Francesco Pignataro, ha ospitato nella sua bottega musicale Cristian Saggese, uno dei migliori artisti italiani per quanto riguarda la chitarra classica, elettrica e il mandolino. Un vero virtuoso delle sette note, dunque, è il piemontese Saggese, allievo del maestro Angelo Gilardino e definito più volte, dalle riviste specializzate, come uno tra i migliori chitarristi d’Europa. Saggese ha suonato in tutto il mondo, nonostante anche l’età relativamente giovane, e torna sempre con piacere nel territorio cratense per trovare l’amico Pignataro, che lo ha sottoposto anche a una “prova” degli ultimi strumenti realizzati. Saggese ne ha apprezzato la timbrica, lodando il maestro Pignataro per la bellissima esperienza di agosto, quando il bisignanese costruì e consegnò personalmente un violino a Salvatore Accardo, il più grande violinista italiano dal dopo guerra a oggi. Intanto, Christian Saggese è pronto per tornare a Bisignano già nel prossimo futuro. Infatti, stando alle indiscrezioni, è sempre più probabile la partenza del quarto festival della chitarra e della liuteria, organizzato da Pignataro, che vedrà proprio in Saggese uno dei maggiori protagonisti, con il maestro piemontese che si esibirà in una delle serate. Il festival si dovrebbe realizzare nella seconda settimana di novembre, con la coppia Pignataro-Saggese a dare già ampie garanzie di qualità.

Massimo Maneggio