Il Megafono in coro: Fucile per il futuro di Bisignano

Letture: 5585

L’associazione il Megafono ha avviato insieme al consigliere Pierfrancesco Balestrieri, rappresentante dell’associazione in seno al consiglio comunale, un percorso di confronto coinvolgendo numerosi cittadini con l’obiettivo di promuovere e condividere una nuova fase di attività politica basata su principi di responsabilità, di critica costruttiva e di collaborazione che tengano conto anche delle criticità e degli errori commessi nell’ultima consiliatura.

Ci troviamo in una fase storica delicata sia dal un punto di vista socio-sanitario che sul piano politico-amministrativo per le note vicende che hanno portato il Comune di Bisignano al dissesto finanziario.

Pertanto, ci sono valide ragioni politiche, tecnico-amministrative e sociali per promuovere una politica che dia equilibrio e stabilità e che metta da parte le critiche frutto di pregiudizi e strumentalizzazioni, per garantire invece un’amministrazione alla città adeguata alle sue aspettative, alle sue necessità e alle legittime preoccupazioni dei nostri concittadini, mentre si registra una frustrazione verso il sistema politico locale nel suo complesso.

In seguito a queste considerazioni, e senza voler sminuire l’impegno e le attese di altri possibili protagonisti politici, tutti insieme abbiamo individuato nella figura del Dott. Francesco Fucile la guida migliore che al presente può favorire e garantire questo
processo politico di responsabilità e di crescita socio-culturale. Fucile, con la sua esperienza politico-amministrativa e le sue competenze, ha tutte le carte in regola per essere una guida autorevole, in grado di far uscire il Comune di Bisignano dalla difficile situazione finanziaria in cui versa e dà ampia garanzia per la risoluzione delle questioni più urgenti e delicate che riguardano il nostro territorio, a
partire dalla questione ambientale.

Nella valutazione complessiva che abbiamo fatto, si è tenuto conto anche dell’interesse di Fucile rispetto alle tematiche che stanno a cuore all’associazione “Il Megafono”.

Non è passato inosservato, infatti, il suo impegno costante nel promuovere la Città di Bisignano, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e le sue risorse migliori.
L’ impegno e le competenze di Fucile sono unanimemente riconosciute da tutte le persone e dalle forze politiche con cui ci siamo confrontati. La nostra decisione, quindi, è stata ponderata bene.

Ci auguriamo che altri soggetti politici, civici e associazionistici, presenti sul territorio, condivideranno queste considerazioni per delineare in tempi brevi un quadro politico certo, credibile,
forte e rispondente alle esigenze che il momento storico sinceramente richiede.

Pertanto, con la consapevolezza che il consigliere Balestrieri ha condotto con il massimo impegno, lealtà e disponibilità
l’incarico di assessore del Comune di Bisignano e ritenendo opportuno che continui a portare avanti il suo impegno con l’unico obiettivo di operare per il bene e lo sviluppo della Città di Bisignano, visto l’approssimarsi delle elezioni amministrative che si svolgeranno in autunno, riteniamo idonea una sua ricandidatura a sostegno di Fucile, ritenendola quale figura più affine a svolgere il ruolo di primo cittadino in questa delicata fase storica della nostra città

Comunicato Stampa Megafono