Il maestro Pignataro all’Expo 2015

Letture: 3391

Il maestro Francesco Pignataro non si ferma più. Anche l’anno nuovo è partito sotto i migliori auspici per l’astro nascente della liuteria italiana. A suon di musica e di buoni strumenti, Pignataro si sta facendo conoscere in tutta Italia e non solo, raccogliendo sempre grandi consensi grazie alla sua tenacia e alla cura di ogni particolare. Proprio nelle scorse ore è arrivato un ulteriore riconoscimento per il maestro: sarà uno dei protagonisti del prossimo Expo, in particolare il 18-19 luglio quando sarà impegnato al Castello sforzesco della città milanese, nelle manifestazioni che si terranno proprio al centro della città. Nella “Sala delle Merlate”, infatti, esporrà le sue creazioni con relativa prova acustica, ma soprattutto terrà una lezione sulla liuteria e sulle tecniche di costruzione della chitarra classica da concerto. Andando nel dettaglio, lo spazio previsto per la liuteria verrà suddiviso in due parti: la prima avrà un laboratorio di liuteria parzialmente attrezzato, dove il maestro si dedicherà a mostrare alcuni procedimenti della realizzazione o restauro di uno strumento. La seconda area prevederà, invece, un allestimento di uno spazio che verrà personalizzato dallo stesso liutaio, e sono in programma anche interventi musicali di giovani musicisti ai quali Pignataro, se lo riterrà opportuno, potrà affidare i suoi strumenti da suonare.Un impegno futuro che inorgoglisce già da ora il maestro bisignanese, che nell’Expoincittà porterà soprattutto la sana acustica del Sud.

 Massimo Maneggio