Il Crotone ferma il Torino 1-1 nella seconda giornata

Il Crotone strappa un buon pareggio all’Olimpico di Torino, con la soddisfazione di aver dato il primo piccolo scossone alla classifica. Succede tutto nella ripresa. I calabresi vanno in vantaggio dopo tre minuti con una gran botta da fuori di Cutolo che si infila alle spalle di Rubinho. Il pareggio arriva quasi mezzora dopo, al 31′, quando il neo-entrato Bianchi fa partire l’azione buona, palla a Obodo, poi a Sgrigna che serve l’assist per Iunco che mette a segno il pareggio.

Finisce 1-1. Qualche rimpianto per i calabresi, mentre il Toro, per quanto visto in campo, per stasera può accontentarsi di un punto


Formazioni:

TORINO (4-2-3-1): Rubinho; Filipe, Carrieri, Rivalta, Garofalo; De Vezze, Zanetti (Cap.) (7’ st Obodo); Sgrigna, Gasbarroni, (23’ st Lazarevic), Iunco; Pellicori (12’ st Bianchi). A disposizione: Bassi, Zavagno, De Feudis, Zavanovic. Allenatore: Franco LERDA.

CROTONE (4-2-3-1): Belec; Crescenzi, Viviani, Abruzzese, Migliore; Galardo (Cap.), Beati; De Giorgio (35’ st Parfait), Cutolo (23’ st Ledesma), Napoli; Ginestra (42’ st Uccello). A disposizione: Bindi, Cabeccia, Tedeschi, Eramo. Allenatore: Leonardo MENICHINI.

Arbitro: Dino TOMMASI di Bassano del Grappa (Conca-Evangelista/Gallione).
Marcatori: 3’ st CUTOLO (KR); 31’ st IUNCO (TO).
Ammoniti: 37’ pt Gasbarroni (TO); 32’ st Napoli (KR).
Recupero: +1 nel Primo Tempo, +3 nel Secondo Tempo.
Calci d’Angolo: 3 per il Torino, 6 per il Crotone.
Fuorigioco: 5 per il Torino, 3 per il Crotone.
Spettatori: 10.000 circa.
Note: I tifosi del Toro, nonostante il sostegno alla squadra e a Lerda, decidono ancora una volta di contestare il presidente Cairo e il direttore sportivo Petrachi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here