Il comune di Marina Gioiosa Jonica nelle mani dei boss

manette_arresto Il comune di Marina Gioiosa Jonica nelle mani dei boss

La cosca dei Mazzaferro si era preso il Comune di Marina di Gioiosa Jonica. Erano loro a governare la cittadina della costa jonica reggina. Rocco Femia, sindaco di Marina di Gioiosa Ionica, è stato arrestato per associazione mafiosa.

A “regalargli” la vittoria, alle elezioni comunali del 13 e 14 aprile 2008 secondo quanto riferito dagli inquirenti, l’apporto ricevuto dai Mazzaferro, in cambio di agevolazioni nella concessione degli appalti pubblici. Una ricompensa più che dovuta visto che – è il quadro fornito dagli investigatori – sarebbe stata la stessa cosca a scegliere il Sindaco. Non a caso i componenti della sua Giunta tratti in arresto fanno capo ad Assessorati chiave quali Lavori pubblici, Politiche sociali e Ambiente. In particolare, Femia avrebbe favorito i Mazzaferro nell’assegnazione dei lavori di ammodernamento della statale 106.

Approfittando della “latitanza” dei capicosca dello storico cartello degli Aquino, i Mazzaferro erano riusciti nuovamente ad affermare la propria supremazia nel territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here