Il comitato “Apriamo il Ponte” organizza una nuova manifestazione di protesta

A pochi giorni dalla manifestazione che si è tenuta il 4 Aprile scorso sulla SP241 all’imbocco della strada A.S.I. di Bisignano, che è servita a sensibilizzare l’intera Calabria sulla grave problematica che affligge il nostro territorio, il Presidente e l’intero Comitato non si sentono affatto soddisfatti.

protesta-apriamo-ponte-crati-bisignano-300x225 Il comitato "Apriamo il Ponte" organizza una nuova manifestazione di protestaLa popolazione ed in particolare i commercianti che hanno partecipato per manifestare il loro dissenso alla chiusura priva di qualsiasi fondamento tecnico-scientifico del ponte sul fiume Crati, che serve a collegare tramite la SP 239 i comuni di Bisignano e S. Sofia d’Epiro con Mongrassano scalo e tutti i comuni situati sulla sinistra del fiume Crati, ribadiscono con forza la loro ferma intenzione di proseguire nella lotta finalizzata all’immediata riapertura del ponte, chiuso irresponsabilmente dall’ente provincia con il tacito assenso dell’amministrazione comunale.

Per questo motivo giorno 18 Aprile il comitato unanimemente ha deciso una nuova manifestazione di protesta che vedrà tutti coloro che si sentono danneggiati da tale irresponsabile decisione, muovere in corteo da Mongrassano Scalo, verso il Palazzo della provincia sito in Piazza XV Marzo a Cosenza, per conferire direttamente con il signor Presidente.

Comunicato
Comitato Spontaneo Apriamo il Ponte