Il 16 Giugno la prima scadenza IMU 2022

Letture: 1092


Giugno è un mese di scadenze per i contribuenti. Il prossimo giovedì 16 giugno, scade il termine per il versamento dell’acconto IMU 2022.

Dal sito amministrazionicomunali.it è possibile calcolare l’imposta dovuta e generare il Modello F24 per il versamento da effettuare presso banche, uffici postali o altri canali di pagamento.

Chi deve presentare la dichiarazione Imu 2022?

La dichiarazione Imu 2022 deve essere presentata dai soggetti passivi possessori di immobili, il cui possesso abbia subito variazioni rispetto all’anno precedente. Non deve essere quindi presentata ogni anno, ma solo nel caso in cui ci siano state variazioni.

Scadenza IMU 2022

Entro il 16 giugno va versato l’acconto dell’Imu: il saldo e l’eventuale conguaglio dovranno invece essere pagati entro il 16 dicembre. Anche quest’anno non si dovrà versare l’Imu sugli immobili D73, cioè quelli destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale da concerti e spettacoli rimasti chiusi per il Covid.

Non si deve presentare la dichiarazione Imu 2022 per quanto riguarda l’esenzione Imu sugli immobili adibiti ad abitazione principale, perché si tratta di un’informazione già disponibile per il Comune.

Per chi non riuscisse a provvedere al pagamento entro la scadenza è possibile usufruire del ravvedimento operoso che è abilitato sul Calcolo IMU.
Per il 2022 il tasso di interesse da applicare è pari all’1,25% annuo su base giornaliera.


CALCOLO IMU ONLINE E STAMPA MODELLO F24
Inserendo i propri dati, il sistema genera il modello F24 da poter stampare e che andrà presentato per il pagamento.
Codice Catastale Comune di Bisignano: A887
Aliquote IMU Comune di Bisignano:
(Maggiori informazioni: Deliberazione consiglio comunale n. 12/2022)