Hinterreggio giocherà in Lega Pro. Trovato accordo per lo stadio

stadioGranillo-300x199 Hinterreggio giocherà in Lega Pro. Trovato accordo per lo stadio

Si sono riuniti ieri a Palazzo San Giorgio i rappresentanti delle società Reggina Calcio ed Hinterreggio, alla presenza del sindaco di Reggio Calabria, Demetrio Arena. E’ stato quindi trovato un accordo che permetterà alla società dell’Hinterreggio di disputare, nell’impianto Comunale “Oreste Granillo”, le gare casalinghe del prossimo campionato di Lega Pro. Il mancato accordo tra le due società rischiava di far saltare l’iscrizione dell’ Hinterreggio al campionato di Seconda categoria, conquistato dopo aver vinto il girone di serie D. Un’eventualità, che avrebbe aperto le porte al ripescaggio del Cosenza, arrivato secondo in classifica e poi trionfatore dei playoff nazionali. A questo punto, per la società bruzia si tratterà di aspettare per puntare a qualche defaillance che permetta di iscriversi tra i professionisti.

Una gioia che invece si gode subito l’Hiterreggio.  Il sindaco Demetrio Arena si è dichiarato “ampiamente soddisfatto per lo spirito collaborativo con cui entrambe le società sono riuscite a fare sintesi delle rispettive esigenze, avendo come primario obiettivo quello di non privare la città di Reggio dalla possibilità di avere, per la prima volta nella sua storia sportiva, due società calcistiche impegnate tra i professionisti”.

“Sono ampiamente soddisfatto dell’esito dell’incontro con i rappresentati della Reggina calcio alla presenza del sindaco Demetrio Arena. L’accordo raggiunto con il presidente Pasquale Foti, attraverso la mediazione del primo cittadino di Reggio Calabria, ci consentirà di giocare le gare interne alla stadio “Oreste Granillo”. Abbiamo già sottoscritto l’accordo, steso dai legali delle due società, e che rispetta i contenuti della convenzione per la gestione dell’impianto a suo tempo sottoscritta tra Comune e Reggina Calcio. Ringrazio il sindaco Demetrio Arena per tutto l’impegno profuso affinché si raggiungesse un obiettivi condiviso tra le due società  e ringrazio il presidente della Reggina Pasquale Foti che ha sottoscritto l’accordo scongiurando di fatto la morte della seconda realtà professionistica cittadina”. Questa la dichiarazione del presidente Francesco Pellicanò all’uscita da palazzo San Giorgio.

Fonte notizia: dal web

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here